La potatura: un intervento da non sottovalutare per il benessere della pianta


La potatura è un intervento che si effettua su qualsiasi tipo di pianta con l’obiettivo di modificarne la struttura, la fruttificazione e la fioritura a seconda delle necessità di coltivazione. Per questo motivo esistono differenti tipi di potatura, a seconda del tipo di albero e in base alle condizioni effettive della pianta:

  • Potatura di contenimento: quando la pianta ha una crescita eccessiva o è di intralcio
  • Potatura di mantenimento: per liberare semplicemente la pianta dai rami secchi
  • Potatura di alleggerimento: quando la chioma è troppo estesa e rischia di danneggiare il tronco
  • Potatura di recupero: intervento esteso per salvare i rami buoni ed eliminare quelli secchi
  • Potatura di allevamento: per stimolare la nascita di rami nuovi verso l’alto
  • Cimatura: rimozione delle gemme sull’apice per favorire lo sviluppo laterale

Qualsiasi sia la necessità, in linea generale sarebbe da evitare una potatura nei cicli di sviluppo dell’albero, quindi durante la crescita delle foglie in primavera o durante la caduta delle stesse, in autunno.

Quando si effettua un’opera di potatura, è molto importante che il taglio del ramo sia netto, preciso e privo di scanalature. Per questo gli strumenti impiegati dovranno essere precisi e la mano molto ferma. È necessario, inoltre, che le lame siano sempre molto pulite: questo accorgimento impedirà il trasferimento di batteri e, quindi, le conseguenti infezioni.

Uno strumento prezioso ai professionisti è sicuramente il nuovo I-FORCE di Volpi Originale, il potatore elettronico affidabile, sicuro con una potenza mai vista prima. Le sue lame sono realizzate in acciaio speciale con particolare trattamento termico e utilizzano un’innovativa geometria che consente di adattarsi ad ogni tipo di applicazione. Il tutto per consentire il taglio di grandi diametri impensabili fino a ieri e per affrontare anche il legno più resistente.

Dispone di batterie al Litio da 48V ricaricabili che assicurano 2 giorni di lavoro in completa autonomia, un software ed un hardware garantiscono affidabilità e sicurezza, e grazie ad un esclusivo sistema “salva elettronica” garantisce che nessuna componente del potatore venga danneggiata in caso di taglio accidentale del cavo. L’impugnatura della forbice è ergonomica e soft-touch e a riposo il potatore può essere comodamente inserito nel suo nuovo fodero in nobile cuoio ad alta resistenza.

Per approfondire questi e ulteriori dettagli consulta la pagina di I-FORCE, clicca qui.