Il Mondo della Finanza


Come diceva sempre Ralph Wanger “Se siete alla ricerca di un home run, ovvero un grande investimento per i prossimi cinque o dieci anni, allora l’unico modo è individuare una tendenza a lungo termine che permetterà di avere un vantaggio sugli altri“.

il mondo della borsaComplice il recente film di Scorsese, “The Wolf of Wall Street”, le vite di uomini diventati celebri nel campo della finanza sono diventate oggetto di curiosità. Con le loro azioni quotidiane ed efficaci possono fungere da portavoce per il desiderio di chiunque: spiccare il volo. La lista di questi uomini è lunga e corposa e molti nomi risaltano in quest’elenco senza fine. Leggere qualcosa riguardo alle loro particolari vite può portare ad una svolta decisiva.

Primo fra tutti è indubbiamente William Delbert Gann, capace di avere delle previsioni del tutto fuori dalla norma. Ebbe radici umili iniziando come venditore di giornali e sigari ma, grazie alla sua predisposizione per la matematica, investì su se stesso frequentando dei corsi serali in una scuola dedicata al business. Nel 1902 fece la sua prima operazione nel settore del cotone e già sette anni dopo la sua abilità aumento a tal punto che nell’arco di meno di un mese fede quasi trecento operazioni di cui solo ventidue si rivelarono in perdita.

George Soros con la sua predilezione per gli investimenti in obbligazioni e valute. Il suo nome è noto poiché legato al 16 settembre del 1992, anno in cui, si dice, demolì la Banca d’Inghilterra. Proprio quel giorno decise di vendere 10 miliardi di sterline nonostante la banca inglese avesse qualche remora ad aumentare i tassi di interesse per avvicinarli a quelli di altri paesi europei. Alla fine della giornata, Soros riuscì a guadagnare oltre un miliardo di dollari diventando famoso in tutto il mondo. La sua carta vincente risiede ancora oggi al momento in cui può godere del maggior rischio preferendo puntare sulla quantità del denaro messo in circolazione.

Michael Steinhardt, detiene l’attuale record di rendimento medio annuo: 24%. I suoi investimenti in azioni, obbligazioni, opzioni long e short e valute venivano valutati in un arco di tempo che poteva andare da 30 minuti a un mese. E’ di sua invenzione il decalogo delle sei cose importanti che ogni investitore dovrebbe rispettare come coltivare le proprie passioni, prendere buone decisioni e fidarsi dell’intuito.

Ultimo ma non per importanza, Warren Buffet che  iniziò la sua carriera come investitore nel 1954 partendo con un capitale che si aggirava a poco più di cento dollari. Il suo campo preferito è rappresentato dalle società di media e dalle assicurazioni, preferenza che lo ha portato ad aumentare il suo capitale ad oltre venti miliardi di dollari. La sua strategia è molto semplice ed è per questo che sembra incredibile. Acquista alcune aziende a basso costo e le migliora puntando tutto sul lungo termine nel prezzo delle azioni. La sua idea parte totalmente dal considerarsi un possibile proprietario e di non cedere le intuizioni riguardo alle imprese su cui ha investito.

Come si può notare da questo breve excursus su questi grandi personaggi della storia della finanza, la formazione, l’aggiornamento e l’investimento innanzitutto in se stessi sono di vitale importanza e strettamente connessi con il risultato finale che si desidera raggiungere.

E’ in questa realtà che si affaccia la piattaforma www.mtradingsegnali.it,  fondata da un’investitrice che, partendo dalla sua passione, ha potuto accrescere i propri rendimenti in modo esponenziale e sicuro. Da questo interesse nasce anche la volontà di condividere tutti i segreti e le azioni vincenti con chi, anche se inesperto, si rivolge a questo mercato avvalendosi della guida di due trader esperti come Uramaki e Maurinho. La MTrading Segnali fornisce, in tempo reale, segnali di trading online per aiutare anche chi non ha esperienza nel mondo degli investimenti, a raggiungere un profitto nel tempo. Provare per credere.