I giovani e il tempo libero: come lo trascorrono al giorno d’oggi?


Nel 2015 è indubbiamente variato il modo da parte dei giovani di trascorrere il loro tempo libero rispetto a come, invece, lo spendevano i loro genitori e prima ancora i loro nonni.
Spesso, infatti, viene da chiedersi se gli adolescenti riescano a non farsi totalmente inghiottire da tutta questa tecnologia che li circonda al giorno d’oggi che spesso li immobilizza davanti al computer, al cellulare o ai videogames ma che, piuttosto, preferiscano utilizzare il loro tempo libero in altre maniere, come ad esempio uscire con gli amici, viaggiare, cucinare, praticare uno sport, imparare a suonare uno strumento, seguire un corso di lingua o molte altre ancora.
Gli articoli di elettronica sono naturalmente i primi a fare da compagnia ai giovani durante le loro ore libere, in particolare il computer, utilizzato per chattare, giocare e frequentare i Social Network. Questi ultimi sono visitati abitualmente durante il giorno da ben il 78% del cosiddetto popolo di Internet. Da aggiungere, inoltre, come gradualmente stia anche sostituendo la televisione grazie alla possibilità di trovare online qualsiasi programma, film, serie tv si desideri e vederla in ogni momento.
Oltre al computer, secondo la ricerca di Eurostat, i giovani preferiscono dedicare il loro relax alle seguenti attività:
praticare uno sport: non importa quale, l’importante è che piaccia, che faccia sentire meglio, che scarichi tutto lo stress di una giornata pesante appena trascorsa; la scelta è talmente ampia che c’è solo l’imbarazzo della scelta.
uscire con gli amici: cosa c’è di meglio che ritrovarsi con i propri amici e andare insieme a fare una passeggiata, scambiare due chiacchiere a cena o davanti una bevanda? Sfortunatamente, al giorno d’oggi, i rapporti fra le persone tendono sempre più ad affievolirsi a causa dei mille impegni lavorativi a cui si è continuamente sottoposti e, di conseguenza, alla stanchezza che subentra a fine giornata.
viaggiare: scoprire nuovi posti, nuove culture, nuovi modi di pensare, prendere il proprio zaino e infilarci dentro il minimo indispensabile per partire all’avventura… tutto questo aiuta senza dubbio a staccare la spina dalla solita routine e permette alla mente di aprirsi e rilassarsi.
leggere: un libro è sempre un ottimo compagno da portare con se in ogni momento e in ogni luogo; inoltre, se si pensa che leggere sia un hobby costoso a causa dei prezzi dei libri, si può tranquillamente rimediare a questo problema prendendoli in prestito dalle biblioteche comunali.
andare al cinema o al teatro:  grazie ad essi, la mente si distende, si rilassa oppure evade dalla realtà per proiettarsi in situazioni diverse dalle solite.
ascoltare musica: i suoi benefici, si sa, sono molteplici; c’è chi l’ascolta semplicemente perché piace, mette allegria, crea un’ottima compagnia mentre si sta facendo altro oppure si può utilizzare per rilassarsi dopo una lunga e faticosa giornata o ancora per scopi didattici, come ad esempio tradurre in italiano un testo di una canzone in inglese o in qualsiasi altra lingua.
Ciò che ci auguriamo è che i giovani di oggi continuino ad avere stimoli che li spingano a scoprire cose nuove al fine di ampliare la loro conoscenza e la loro voglia di avventura.