Giotto a Palazzo Reale


Giotto torna a Milano a Palazzo Reale: dopo essere stato fisicamente ospite di Azzone Visconti negli ultimi anni della sua vita in quella che oggi è la sede del Palazzo Reale, oggi 13 dipinti del maestro dell’arte figurativa italiana vengono esposti in una sequenza unica, mai allestita fino ad oggi. L’iniziativa chiude Expoincittà, esperienza che ha portato tante mostre ed eventi culturali nella città di Milano in concomitanza con l’Esposizione internazionale 2015.

La mostra è stata posta sotto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica Italiana, e promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, con il patrocinio della Regione Lombardia, ed è stata prodotta e organizzata da Palazzo Reale e dalla casa editrice Electa. Il progetto scientifico e la cura dell’esposizione è di Pietro Petraroia (Direttore di Funzione Specialistica per Expo Milano 2015 ed Éupolis Lombardia) e Serena Romano (Section d’histoire de l’art dell’Università di Losanna) .

Un’occasione unica per ammirare straordinarie opere d’arte, espressione originale di un periodo artistico ricco di genio e ispirazione, che segnò le direzioni dell’arte occidentale nei secoli a venire. La mostra si svolge in parallelo a un altro evento espositivo di grande valore, quello della mostra intitolata “Da Raffaello a Cezanne”, sempre ospitata a Palazzo Reale. Per questi due importanti eventi artistici, Enterprise Hotel di Milano offre il rimborso di un biglietto per visitare le mostre mentre si soggiorna nell’hotel che offre tra l’altro un’ottima colazione, il wi-fi gratuito e l’utilizzo della palestra.