Giornata Mondiale del Sonno 2017: in tutta Italia “Sleeping Experience Dorelan”


Qualità del sonno significa qualità della vita. Dormire bene, infatti, favorisce la rigenerazione, la memoria, la crescita, il mantenimento del peso forma, dell’equilibrio psicofisico, allontanando gli effettivi nocivi dello stress e allungando la vita.

 

Ma sempre più spesso per troppe persone dormire bene è solo un sogno: un italiano su cinque riposa male, uno su quindici soffre di insonnia cronica.

Per questo ogni anno la World Association of Sleep Medicine organizza la Giornata Mondiale del Sonno, con lo scopo di sensibilizzare sui disturbi del sonno e sui relativi costi per la collettività.

Dorelan è ancora una volta in prima fila per promuovere la cultura del buon riposo in tutta Italia, condividendo a pieno il claim dell’edizione 2017: “Sleep Soundly, Nurture Life”, in altri termini, “Dormire bene per vivere meglio”.

Ben 48 DorelanBed di tutta Italia, a partire da Roma e Milano, risponderanno all’appello aprendo le porte al pubblico per una vera e propria “Sleeping experience” personalizzata: una consulenza gratuita su appuntamento interamente dedicata alla qualità del sonno, in compagnia di medici e esperti specialisti del riposo.

Per scoprire come dormire bene e vivere meglio, per conoscere i sintomi e le cause di un cattivo riposo, le regole e gli strumenti per risolvere uno dei problemi più importanti della vita di ogni giorno, sarà anche distribuita la “Piccola Guida al Benessere del Sonno”. 

“Dorelan Sleeping experience” 2017. Le città e i DorelanBed.


Piemonte

Torino (via Nizza) – Torino (Corso Peschiera) –  Alessandria

Friuli

Trieste

Lombardia

Bergamo – Brescia – Cremona – Lissone – Mantova – Milano – Monza – Salò – Voghera

Trentino Alto-Adige

Rovereto

Veneto

Cazzago – Marcon –  Monselice  – Oderzo –Padova –Schio– Thiene – Treviso –Vicenza

Liguria

Genova – La Spezia

Emilia-Romagna

Bologna – Faenza – Forlì – Imola – Modena – Parma – Piacenza – Reggio Emilia

Lazio

Roma

Sardegna

Cagliari, Sassari

Sicilia

Acireale – Palermo (via Corleo) – Palermo (via Emilia) – Palermo (via Malaspina) –-Trapani

Umbria

Terni

Marche

San Benedetto del Tronto

Puglia

Bari – Lecce

Campania

Aversa- Sala Consilina

Calabria

Cosenza