Gima Spa: leader nelle lavorazioni meccaniche di torneria


Grazie a una politica di investimenti costanti nella ricerca e nell’aggiornamento continuo delle tecnologie e dei metodi di lavorazione, sin dal 1986 Gima Spa mette a disposizione la propria esperienza e professionalità per lavorazioni meccaniche di qualità effettuate su misura sulle esigenze di ogni cliente.

In poco tempo, Gima è stata in grado di incrementare sia il numero di commesse che il personale, fino a diventare nel 2000 una società per azioni e azienda leader nella lavorazione dei metalli. Oggi Gima è dotata di oltre 150 macchine per ogni tipo di lavorazione meccanica, dalla tranciatura dei metalli, alla progettazione e costruzione di stampi, fino ad arrivare alla realizzazione di accessori metallici per forme di calzature.

Fra le lavorazioni meccaniche effettuabili dall’azienda marchigiana all’interno dei suoi due stabilimenti, quelle che costituiscono il cuore pulsante di Gima sono quelle che rientrano all’interno del reparto di torneria automatica.

Con il termine “torneria” si intendono tutte le lavorazioni per le quali le operazioni vengono eseguite su componenti di rivoluzione. I materiali maggiormente lavorati all’interno di questo reparto vanno dall’acciaio all’acciaio inox, dall’alluminio all’ottone, fino a comprendere tutte le tipologie di barre (quadrate, esagonali, circolari o speciali).

L’espansione del parco macchine ha portato il reparto torneria di Gima Spa a contare oggi più di 150 elementi impiegati dall’azienda per le proprie lavorazioni meccaniche: torni a controllo numerico CNC, centri di lavorazione, robot antropomorfi, rullatrici, fresatrici, ecc.

Molte delle più grandi aziende nel campo delle serrature, degli elettrodomestici o degli strumenti musicali si affidano a Gima Spa per lavorazioni meccaniche di torneria. Vediamo più nel dettaglio quali specifiche lavorazioni sono effettuabili all’interno di questo reparto:

  • Tornitura: è il trattamento meccanico per asportazione di truciolo più utilizzata e consta nell’ottenere i particolari metallici grazie al lavoro di incisione effettutato da un utensile cuneiforme che si muove in maniera rettilinea sul pezzo da lavorare (il materiale in eccesso viene definito truciolo)
  • Fresatura: anche per questa lavorazione meccanica si procede per asportazione di truciolo, ma in questo caso viene impresso un moto rotatorio sul proprio asse a un utensile che si chiama fresa che va ad agire su un pezzo in moto di avanzamento lineare. Per lavori di fresatura, Gima dispone di 10 fresatrici transfer e cinque centri di lavoro fino a quattro assi.
  • Rettifica: questa operazione permette di eseguire lavorazioni meccaniche precise nell’ordine del millesimo di millimetro ed è operata da un utensile abrasivo chiamato mola che asporta materiale metallico dal pezzo originario. Per lavorazioni di rettifica, Gima possiede venti rettificatrici senza centri e tre rettificatrici piane

Oltre a quelle elencate, Gima Spa è in grado di operare altre tipologie di lavorazioni meccaniche all’interno del proprio reparto di torneria, come quelle di rullatura, zigrinatura, godronatura e brocciatura. Visita il sito www.gimaspa.com per richiedere un preventivo su misura!