Garantire la sicurezza sul lavoro per ridurre gli incidenti


Uno degli aspetti più importanti della politica Ue è indubbiamente la sicurezza sul lavoro. Per il raggiungimento di questo obiettivo l’azione comunitaria delle istituzioni europee volge il suo interesse a dare giusta informazione e a predisporre alcune norme per evitare di esporre il lavoratore a pericolosi rischi. Svolgere dunque un’attività di prevenzione è fondamentale per non dar luogo ad incidenti di qualsiasi natura, e per questo motivo è molto importante attenersi ai dovuti accorgimenti e misure di sicurezza che forniscono un adeguato grado di protezione per salvaguardare la salute di chi sta svolgendo qualsiasi tipo di lavoro.

Le misure di prevenzione che tutelano la sicurezza e la salute dei lavoratori hanno come obiettivo di migliorare le condizioni di lavoro, diminuire gli infortuni sia per coloro che si trovano all’interno e all’esterno dei luoghi di lavoro. Anche le misure di igiene rappresentano la tutela per la salute, e adottare le giuste prevenzioni è necessario per proteggere il lavoratore da eventuali malattie professionali.

In quest’ambito l’attività dello Studio HS consiste nell’analizzare, progettare e realizzare su misura adeguati sistemi di prevenzione e gestione dei rischi che si trovano nei luoghi di lavoro. Per quanto riguarda l’aspetto giuridico la legge obbliga l’impresa ad adottare un sistema di prevenzione che prevede tre fasi: la prima fase è quella della valutazione dei rischi ai quali sono esposti i dipendenti, la seconda fase è quella che conduce all’individuazione e installazione dei sistemi di sicurezza, mentre l’ultima fase consiste nella esposizione degli strumenti ai lavoratori, con adeguata descrizione del corretto utilizzo di questi strumenti.

I rischi vanno valutati attraverso varie attività, tra cui un attento esame degli strumenti atti alla eliminazione o alla riduzione dei rischi, preferenza per i dispositivi di protezione collettiva invece che per quelli individuali, creazione di un servizio protezione e prevenzione dei rischi, adozione dei dispositivi di protezione, formazione continua dei dipendenti e dei dirigenti, accurata rivalutazione dei rischi, manutenzione costante degli strumenti di protezione.

Durante la prevenzione è opportuno prendersi cura della sicurezza propria e degli altri lavoratori, osservare le istruzioni disposte dal datore di lavoro e dai dirigenti, segnalare con immediatezza le anomalie dei mezzi e dei dispositivi, non modificare senza autorizzazione i dispositivi di sicurezza, sottoporsi ai controlli sanitari.