Il frantoio per un olio di qualità


Il frantoio o meglio l’oleificio, ai nostri giorni, rappresenta un locale dove le olive vengono lavorate.

Con questo termine, in realtà, si identifica una macchina che ha la funzione di svolgere l’azione di frantumazione delle olive per realizzare l’olio. Questo macchinario è prevalentemente costituito da due mole verticali che ruotano intorno ad un asse orizzontale e che compiono la frantumazione sia per peso che per sfregamento.

Nell’oleificio si svolgono una serie di lavorazioni che vengono attuate dopo la raccolta, manuale o per scrollatura, delle olive prima della loro completa maturazione, quali la defogliazione, la mondatura, la cernita e il lavaggio delle olive con la finalità di eliminare ogni residuo di terra; la loro frantumazione mediante un frangitore che sminuzza sia le olive che il nocciolo dando vita alla pasta d’olive; la loro gramolazione o meglio la movimentazione della pasta d’olive in vasche d’acciaio con l’ausilio di pale elettriche, l’estrazione per pressione, per centrifugazione o per filtrazione selettiva che originano la produzione di olio ricavandolo dalla pasta d’olive e la separazione dell’olio sia dall’acqua che dalle olive frante.

Terminata la lavorazione, l’olio viene versato in contenitori di acciaio inox, sistemati in un luogo fresco e buio, per la sua decantazione della durata di circa due mesi.

Successivamente, viene imbottigliato e quindi messo in commercio.

Grazie alle sue proprietà nutrizionali viene considerato il condimento più salutare, che venga utilizzato a crudo o per cucinare assicura benefici all’organismo in quanto essendo un grasso monoinsaturo apporta vitamina A, E e D, numerosi acidi grassi essenziali, così definiti poiché l’organismo non è in grado di sintetizzarli, quali quello linoleico, linolenico, caprilico, oleico, e arachidonico.

Consumato in quantità non eccessiva, poiché ha un valore energetico alquanto elevato (899 calorie ogni 100 grammi), si garantisce al proprio organismo nutrienti in grado di dare energia, di far funzionare correttamente le cellule, di ridurre il colesterolo, di prevenire malattie cardiovascolari e l’aterosclerosi.

L’olio è un ingrediente della cucina mediterranea che ha il potere di esaltare il sapore dei cibi, di accompagnare ogni tipo di pietanza, dai primi piatti ai secondi sia a base di carne che di pesce, perfetto per realizzare salse, condire verdure e realizzare gustosi dolci rendendo ogni portata leggera e facilmente digeribile.