Le Finestre in PVC in Montagna


Le Finestre in PVC si presentano come la migliore soluzione in termini di qualità e risparmio; il pvc non inquina l’ambiente ed è completamente riciclabile, è ignifugo e impermeabile all’acqua ed all’aria ma, soprattutto, non richiede interventi di manutenzione.

Analizziamo quali sono le caratteristiche che dovrebbe possedere un perfetto serramento da inserire in un contesto montano:
– classe energetica alta: A+ o A questo per permettere un maggior risparmio energetico;
– telaio a 7 camere e 3 guarnizioni: per permettere una maggior trasmittanza termica e abbattimento acustico;
– doppia o tripla vetratura: per una massima protezione e un ottimo isolamento termico.

In montagna, risparmio energetico ma soprattutto isolamento termico sono le parole chiave.
In un ambiente dove le temperature hanno una forte escursione termica nell’arco della giornata, è fondamentale che un buon serramento preservi ma soprattutto non disperda il calore presente in casa. Inoltre, è necessario che gli infissi resistano alle forti piogge battenti ed alle nevicate potenti che, in inverno, sono particolarmente presenti in questo paesaggio.

Un serramento di classe energetica alta presenta, quindi, molti vantaggi:
– tenuta agli agenti climatici (pioggia battente, neve, freddo);
– permeabilità e resistenza al vento;
– trasmittanza termica ovvero minima dispersione del calore nell’abitazione;
– abbattimento acustico.

In montagna, come in città, è anche fondamentale non badare a spese per quanto riguarda i parametri di sicurezza della casa.
In particolare, se ci riferiamo ai serramenti di una casa dobbiamo assicurarci di installare porte e finestre blindate, con sistemi di sicurezza WK3 (livello più alto di protezione per un serramento secondo la norma DIN V ENV 1627-1630) che salvaguardano la casa da atti di vandalismo ed effrazione.

Stilisticamente parlando, invece, il pvc è un materiale “neutro” che solitamente si presenta bianco o nero ma, è disponibile in un ampia gamma di colorazioni e rifiniture; anche nella tinta legno e declinabile in più sfumature. Il pvc simil-legno, infatti, è la scelta più adatta per “scaldare” e regalare all’abitazione quel sapore rustico che tanto caratterizza la montagna regalando all’ambiente l’effetto del legno “vero”.

Parlando di tendenze, invece, per le abitazioni in montagna la parola chiave è “tutto vetro”: finestre e porte-finestre con ampie vetrate, rigorosamente dotate di vetrocamere blindate per una massima sicurezza ma, con un occhio di riguardo allo stile moderno; l’inserimento di questi tocchi di luce regalano carattere e personalità ad un’abitazione, soprattutto ad una casa situata in montagna.