+energia | L’Energia Conveniente


In un periodo particolarmente difficile della storia italiana, in cui la crisi economica impera da diversi anni, risparmiare sembra la soluzione più logica per sbarcare ogni mese il lunario. Ci sono innumerevoli modi di risparmiare, ma uno dei più produttivi è sicuramente quello di economizzare su qualcosa di particolarmente costoso: l’energia elettrica. Le bollette bimestrali sono, infatti, sempre più onerose e l’unica soluzione sembrerebbe quella di rinunciare a molti degli agi a cui siamo abituati, a favore di una riduzione del costo della bolletta dell’energia elettrica.

In realtà esiste un’altra soluzione, molto più comoda e dai risvolti assolutamente positivi per tutta la famiglia e per i nostri portafogli: quella di passare a +energia, il fornitore di energia elettrica per utenze domestiche e aziende affidabile e conveniente. +energia vi permette di scegliere tra diversi piani tariffari, in base alle vostre esigenze, e di risparmiare notevolmente sulla bolletta. Il tutto senza dovervi preoccupare dell’installazione di un nuovo contatore e di una serie di noiose trafile burocratiche: penserà a tutto +energia, sia per quanto riguarda il passaggio di fornitura, che per le pratiche di rito. In più, presentando un amico, avrete diritto ad uno sconto in bolletta pari a 5 euro per ogni cliente domestico attivato, e a 10 euro per ogni cliente business.

Diventare cliente +energia è facilissimo: basta contattare l’efficiente servizio di assistenza clienti al numero 0742320349, o inviare una mail a info@piuenergiaelettrica.it o accedere  al loro sito. Avrete la sicurezza di risparmiare, senza rinunciare ad alcuna comodità, e di farlo con una delle più affidabili aziende italiane di fornitura di energia elettrica presenti sul mercato, che vanta sponsor come Carpi F.C, Bologna Calcio, Unimpresa e Telethon.

È bene ricordare che anche +energia sostiene il “bonus sociale”, cioè uno sconto sulle spese per la fornitura di energia elettrica (cosa della quale molti italiani non sono a conoscenza), ottenibile a causa di un disagio economico e/o fisico, al quale è possibile accedere sulla base di particolari requisiti.