Cucce per cani


Sia che vivano in casa che in giardino, i nostri amici cani hanno sempre bisogno di avere la loro cuccia, un posto dove dormire e dove sentirsi sicuri e comodi.

Di cucce in vendita oggi ce ne sono di tutti i tipi: a tetto spiovente, doppio-spiovente o a tetto piatto, con ingresso sul lato corto o su quello lungo etc. Per la scelta migliore bisogna pensare al luogo dove va posizionata e alle caratteristiche del proprio cane. Se lo spazio è poco e il cane è vivace è meglio una cuccia con tetto piatto da fornire ai cane uno spazio in più (il tetto) dove poter saltare, ma se questo diventa un pericolo, meglio le cucce a tetto spiovente.
I cani pastori e da guardia amano avere davanti a loro una visuale scoperta quindi, meglio aprire una porta sulla cuccia sul lato lungo; al contrario, se si abita in una zona fredda meglio mettere nella cuccia una porticina sul lato corto per l’esterno.
Per quanto riguarda le dimensioni delle cucce, queste dipendono dalle dimensioni del proprio cane. La porta di ingresso deve essere alta almeno come il cane. L’altezza delle pareti sarà la stessa misura ma per 1,4. La lunghezza della cuccia sarà invece 1,5 volte la lunghezza del cane. La larghezza sarà 0,75 della lunghezza della cuccia.

Il materiale più adatto pe costruire le cucce è il legno Mengris o l’Abete, e se volete costruirla col fai da te li trovate sempre nei negozi di bricolage dove dovete andare con le misure precise per farvi tagliare i pezzi necessari in negozio. Per risparmiare è utile anche il compensato ma spesso almeno 2,5 cm. Evitate la lamiera.
Vi serviranno per la vostra cuccia anche 2-3 fogli di impermeabilizzante e un colore spray atossico.

Per ogni cuccia che si va a costruire è necessario avere due pareti grandi, il pavimento, due pareti piccole (magari già ritagliate a forma di casetta a un tetto a spiovente, rettangolari per un tetto classico), il tetto (a seconda della forma desiderata) e piedi per sollevare la cuccia da terra e isolarla dall’umidità. Come piedi si può usare un bancale. Si rivestono poi di impermeabilizzante il pavimento e il tetto. Sul bancale si inchioda invece la base della cuccia e sulla base si fissano le pareti facendo attenzione che siano a 90° al pavimento.

A questo punto si fa il tetto. In caso di pannello unico lo si fissa alle pareti laterali, se sono due i due pannelli vanno posizionati sul bordo delle pareti laterali più piccole. Una vernice spray atossica renderà le cucce più belle e colorate come le volete voi e isolerà il legno da parassiti e muffe per dare al vostro cane un giaciglio comodo e confortevole in tutte le stagioni.