Finalmente posso creare il mio “orto in cucina”


Negli ultimi anni abbiamo assistito alla nascita della moda di fare un piccolo orto sul balcone, in modo di avere sempre a portata di mano delle verdure fresche e sane.

Purtroppo però non tutti posso approfittare di questa idea perché non hanno una casa dotata di balcone, ma ora è nata una novità che permette a chiunque di coltivare da solo qualche piantina da usare in cucina!

Questa interessante novità si chiama Easyorto. Si tratta di un prodotto innovativo che contiene tutto il necessario per coltivare delle verdure, oppure delle piante aromatiche, in casa.

Easyorto è un prodotto creato da Verdemax, una azienda italiana considerata un punto di riferimento nel settore del giardinaggio che realizza anche prodotti innovativi come questo.

Sul sito www.bricoportale.it troviamo spiegato come funziona questo simpatico prodotto, con tanto di foto che illustrano cosa contiene Easyorto e coma va utilizzato.

Nelle foto possiamo inoltre vedere Easyorto, posizionato in una normale cucina, con delle piantine già cresciute di erbe aromatiche come il prezzemolo ed il basilico.

Queste due erbe sono tra le più utilizzate in cucina per insaporire i piatti. Grazie a questo innovativo prodotto possiamo averle sempre a nostra disposizione in cucina, ad esempio quando dobbiamo preparare un sugo basta prendere qualche fogliolina direttamente dalla pianta di basilico.

Ma non si tratta solo di un fatto di comodità, perché il sapore e l’aroma delle erbe aromatiche appena colte è qualcosa di unico.

Sempre sul sito di bricoportale.it possiamo scoprire cosa contiene la confezione di Easyorto. Il kit contiene un’elegante casettina in legno bianco molto bella da vedere, il materiale con cui è stata costruita la cassetta è un legno certificato FSC “Forest Stewardsship Council”. Questo significa che proviene da aziende che trattano la gestione forestale in modo responsabile, un aspetto che farà piacere a chi considera importante il tema del rispetto dell’ambiente.

Nella confezione troviamo anche un substrato in fibra di cocco compressa da utilizzare come terriccio. Si tratta di una soluzione comoda per fornire alle nostre piante un terreno morbido su cui crescere, senza correre il rischio di sporcare la cucina di terra.
Nella confezione troviamo anche un pratico film sagomato per contenere il nostro terriccio.

Invece per quanto riguarda le piante, il kit di Easyorto comprende dei semi ad alta terminabilità selezionati da un team di esperti per dare delle piantine sane e forti.
I semi possono comprendere due coppie di piante, come ad esempio pomodorino e peperoncino oppure basilico e prezzemolo. Si tratta di una scelta interessante, soprattutto dal punto di vista estetico, perché avere due piantine differenti nello stesso vaso rende il nostro orto in cucina più vivace e bello da vedere.

Utilizzare Easyorto per piantare i semi è molto semplice, una volta aperta la confezione la prima cosa che bisogna fare è quella di preparare il terriccio. Infatti il substrato viene fornito sotto forma di una mattonella compatta, facile da trasportare ma tropo dura per permettere la crescita di una piantina.

Per rendere il terriccio adatto alla germinazione dei semi basta aggiungere dell’acqua tiepida, seguendo le modalità riportate nelle istruzioni del prodotto. Si tratta di una operazione molto semplice da fare e che non richiede nessuna competenza pregressa nel giardinaggio.

Dopo aver aggiunto l’acqua, il nostro terriccio raggiunge la consistenza ed il volume giusto per permettere la crescita delle piante. Quindi ci rimane solo da posizionare il terriccio all’interno della casettina e passare alla fase di semina.

Apriamo il sacchetto con i semi, e distribuiamoli sulla superficie del terriccio in modo uniforme. Possiamo disporre i semi in diversi modi, ad esempio possiamo usare solo i semi di una pianta, oppure dividere la superficie del terreno in due parti uguali e piantare due specie diverse di piante.

Una volta messi i semi nel terreno dobbiamo ricoprirli con un mezzo centimetro di terriccio. Infine ricopriamo il tutto con una pellicola trasparente a scopo protettivo. La pellicola va bucherellata con l’aiuto di uno stuzzicadenti.
Questo semplice gesto permette all’aria di circolare meglio, e di far passare l’acqua quando annaffiamo i semi.

Ora è tutto pronto e non ci rimane altro da fare che aspettare la nascita delle piantine, ricordandoci di innaffiare ogni tanto quando il terreno inizia a diventare troppo secco. In ogni caso all’interno della confezione possiamo trovare delle istruzioni molto chiare e semplici su come utilizzare Easyorto.

In conclusione si tratta di un prodotto interessante per chi ama le piante ed adora cucinare usando prodotti sani. Può essere anche una buona idea per fare un regalo diverso dal solito.