La Costa Rica ricca di Feste Popolari e Bellezze Naturalistiche


Il Costa Rica è una terra che offre ben 1.300 km di coste e spiagge naturali ma non solo, perché un viaggio in Costa Rica offre anche bellezze naturali davvero uniche e una cultura ed un folklore senza eguali

In un viaggio in Costa Rica le occasioni di vivere la classica vacanza balneare certo non mancano con ben 1.300 km di coste e spiagge, dalla sabbia nei colori dal bianco al nero assoluto, affacciate per circa 1.000 km sull’oceano Pacifico e per il restante sul Mare dei Caraibi.

Spiagge che sono per lo più deserte o poco frequentate, tra le quali assolutamente da menzionare le spiagge del Guanacaste, nel nord della penisola di Nicoya, ideali per un soggiorno di mare in quanto vantano un clima secco molto piacevole, e ancora, Playa del Coco, Playa Flamingo, Playa Tamarindo, Playa Junquilla, Playa Conchal e molte altre.

Ma le bellezze del Costa Rica non sono finite qui, perché questa terra vanta davvero innumerevoli bellezze naturali, con parchi naturali dalla rigogliosissima e selvaggia vegetazione, con una fauna particolarmente varia, da visitare lungo un itinerario alla scoperta della natura e degli animali.

Ma questa terra offre ancora molto, molto di più, tanto che è possibile riscoprirla ad esempio con un viaggio in Costa Rica all’insegna del folklore e delle numerose festività, che la animano tutto l’anno

Gli Eventi e i Posti da non Perdere in Costa Rica

Il Costa Rica infatti è un paese gioioso, la cui popolazione cattolica, è volta al rispetto dei valori della patria e della famiglia, che ricorda durante l’anno con tipiche feste e celebrazioni religiose. Festività che durante la settimana di Pasqua vedono praticamente tutto chiuso e che nella settimana tra Natale e Capodanno, vede tutti coinvolti da un vero e proprio periodo festivo – anche se non ufficiale – in particolare a San José. E proprio la festa del Santo patrono, così come le altre ricorrenze importanti sono celebrate con tanto di fuochi d’artificio, gioiose sfilate multicolori, balli e tanta musica.

Non mancano poi in diverse aree del Paese sagre, fiere agricole, concerti e Festival come quello della musica in agosto a livello nazionale, ed ovviamente il pittoresco Carnevale di Limón che si tiene a ottobre. Ma non solo.

Particolarmente ricco infatti il calendario delle feste in Cosa Rica, ove esclusi le classiche festività del Capodanno, della Pasqua e del Natale, si festeggiano: il 19/03, la Festa di San Giuseppe; l’11/04, la Festa di Juana Santamaria e Battaglia di Rivas; il 22/04, la Giornata della terra; il 25/07, l’Annessione di Nicoya al Costa Rica; il 1/5, la Festa del lavoro; il 29/6, la Festa per i Santi Pietro e Paolo; il 2/8, la Festa della Vergine degli Angeli; il 15/8, la Festa di Maria Assunta; il 24/8, la Festa dei Parchi nazionali; il 4/9, la Festa del bambino; il 15/9, la Festa dell’Indipendenza; il 12/10, la Festa della scoperta dell’America; il 17/10, la Giornata della lotta alla povertà; il 24/10, la Festa delle Nazioni Unite; il 2 Novembre, Ognissanti; il 20/11, la Giornata dell’infanzia e il 10/12, la Giornata dei diritti umani.