Cosa fare se il cane non vuole fare la passeggiata


A volte se avete un cane potrebbe esssere che questo non voglia fare la passeggiata quotidiana e ci sono sempre dei motivi alla base di questo comportamento che dipendono magari dal fatto che il cane è ancora cucciolo e non è stato abituato e quindi con pazienza in poco tempo dovreste riuscire a insegnargli che la passeggiata è una cosa bella.

Oppure se il cane è anziano e magari ha vissuto in canile non è assolutamente abituato ed è più difficle insegnargli a fare la passeggiata.

Se invece il cane ha subito un trauma proprio mentre era in passeggiata ad esempio è stato aggredito da un altro cane, o è andato sotto una macchina, o è stato picchiato da qualcuno avrà associato la passeggiata a qualcosa di negativo e allora lo si deve rieducare a non aver paura sempre con calma e pazienza.

Per prima cosa comunque bisogna rivolgersi a un veterinario soprattutto se tutti i vostri tentativi hanno peggiorato la situazione e avete bisogno dell’aiuto di un esperto.

Come tutti i problemi comportamentali non si risolve facilmente nemmeno la rieducazione del cane anzi vi impegnerà per mesi, ma non dovete scoraggiarvi. Innanzitutto il cane però si deve fidare di voi e vi deve ubbidire e vedervi come capobranco, altrimenti non vi seguirà mai e poi mai.

Invogliate il vostro cane con bocconcini di cibo o giochi, come premio quando cammina e non prendetelo in braccio.
Evitate di strattonarlo, altrimenti si impunterebbe ancora di più.

Dato che state insegnando al cane ad andare in un posto piacevole, portatelo davvero in un luogo che gli piace altrimenti non viene volentieri e i vostri tentativi non funzioneranno, ovvero non pretendete di farlo quando andate dal veterinario o se lo portate dove ci sono i cani che lo aggrediscono.