Controllare l’umidità delle piante coltivate in casa


Se avete intenzione di seminare e far germogliare delle piante in casa, dove conoscere tutte la fasi e i prodotti necessari per accelerare la crescita. Se siete già a buon punto e avete intenzione di conoscere tutti i parametri da controllare per una buona resa, e soprattutto se volete fare in modo che la prima fase più delicata sia perfettamente realizzata, vi diamo qualche consiglio, in particolare su come monitorare l’umidità all’interno del vostro impianto di crescita.

Come controllare l’umidità in serra

Dopo aver realizzato la vostra stanza di crescita dedicata alle piante, avrete bisogno di una serie di strumenti per monitorare la coltivazione. Innanzitutto, avrete certamente innestato i semi in degli appositi box, e provveduto a realizzare un impianto di illuminazione e di irrigazione, a seconda della tipologia di coltivazione che avete intrapreso (a terra, idroponica, aeroponica).

In tutti i casi, oltre ad effettuare un monitoraggio dei tempi di illuminazione, dovrete anche fare attenzione alla temperatura e conseguentemente all’umidità interna della grow room. Questo serve per adottare il clima giusto ideale alla crescita, e soprattutto per evitare che l’umidità vada a originare muffe nell’area di coltivazione.

Gli strumenti per gestire l’umidità

Nel kit per la coltivazione indoor che avete in dotazione, non potranno dunque mancare un termometro ed un igrometro. Questi strumenti servono a monitorare la temperatura e l’umidità; per la temperatura ideale, potete orientarvi fra i 20-26 gradi mentre l’umidità corretta non deve scendere sotto il valore del 50% né salire sopra il 60%. Grazie ad un buon igrometro digitale potrete dunque avere una corretta analisi del grado di umidità e regolarvi di conseguenza per correggere i valori.

Gestione dell’umidità

Onde evitare la crescita di muffe, dovrete abbassare l’umidità della stanza di crescita delle piante, attraverso l’utilizzo di un aspiratore di aria calda; se invece avete una bassa percentuale di umidità, sarà opportuno dotarsi di uno strumento umidificatore per grow room, disponibile sempre presso i migliori negozi per la coltivazione indoor.