Con i filler riassorbibili, correggi rughe, cicatrici, aumenti il volume di labbra e zigomi!


Senza ricorrere a procedure troppo invasive, con tecniche e prodotti affermati come i filler, è possibile contrastare l’invecchiamento cutaneo, rendendo la pelle più distesa, elastica e seducente.

I filler sono indicati per rimodellare e dare volume a labbra sottili, correggere i solchi naso labiali, dare volume agli zigomi, colmare e livellare le rughe del contorno occhi e della bocca.

I filler detti anche riempitivi, sono senza alcun dubbio tra i prodotti più utilizzati al mondo, in campo medico estetico. Essi trovano impiego nel ringiovanimento facciale. I filler si suddividono in permanenti e riassorbibili, quest’ultimi a loro volta si suddividono in base al loro durata, pertanto in filler a lunga durata 12/18 mesi e durata normale 4/6 mesi.

I filler riassorbibili sono compatibili col nostro organismo, mentre quelli permanenti sono meno consigliati in quanto sono considerati delle vere è proprie protesi liquide che col passare degli anni è possibile trovare indesideratamente in altre zone del viso perché essi seguono il normale processo d’invecchiamento, e quindi di discesa, dei tessuti.

I filler a base di acido ialuronico (compatibile-riassorbibile) vengono iniettati sotto pelle con siringhe apposite dotate di ago sottilissimo, in regime ambulatoriale, il fastidio avvertito è impercettibile, dopo un periodo che va dai 4 ai 18 mesi, a seconda del tipo utilizzato, le rughe ricompariranno, labbra e zigomi perdono volume, per questo è consigliabile ripetere periodicamente  le iniezioni.

I filler a base di idrossiapatite calcica (Radiesse) sono composti da microsfere sintetiche, che bene si adattano alle correzioni del viso, sono biocompatibili al 100% perchè composte da ioni di calcio e fosfato (minerali presenti nel corpo umano nelle ossa e nei denti).

Le infiltrazioni avvengono in ambulatorio senza anestesia, perchè nel filler stesso è presente dell’anestetico, occorrono circa 5 minuti per il trattamento, unico inconveniente la possibile comparsa di un piccolo edema (gonfiore) che andrà via dopo 2/3 giorni e di qualche piccolo livido nel caso venisse leso un capillare.

I pazienti che optano per questo tipo di trattamento, mirano solo ad un miglioramento e non ad un cambiamento radicale del loro aspetto.

Dott. Raffaele Rauso