Che cosa è l’alpacca?


Che cosa è l’alpacca

L’alpacca a volte chiamata anche alpaca è una lega molto simile all’argento e per questo a volte viene confusa con esso.

Fino a metà del Novecento la lega era formata in prevalenza da rame, zinco ed in misura minore nichel era usata largamente nella produzione di oggetti di arredo simili all’argenteria, soprattutto della sua somiglianza con il più pregiato argento.

Quando l’alpacca viene argentata prende il nome di “Cristofle”. L’alpacca (detta anche argentone o argento tedesco) è una famiglia di leghe nichel-zinco-rame, con rame al 50-60%, zinco al 15-40% e nichel al 10-30%, aventi buone caratteristiche meccaniche e di resistenza alla corrosione. La presenza del nichel migliora tali caratteristiche e conferisce alla lega un aspetto molto simile a quello dell’argento.

La presenza di nichel rende però l’alpacca pericolosa per chi ne è allergico.

Altri usi sono ad esempio l’impiego per serrature o comunque sistemi di chiusura,  si sceglie questo materiale poiché ha una forte resistenza all’usura.

Il vero argento ha i classici marchi con estremo il titolo 800, 835, 925 e 999. Se devi comprare dell’argento sprovvisto di questi marchi sappi che probabilmente stai acquistando un falso un imitazione.

Come pulirla

Va lavata a mano usando saponi neutri, strofinando delicatamente.

Altri detergenti possono essere il limone usato con il bicarbonato, con questo metodo mi sento di consigliare di risciacquare bene in quanto il limone è acido.

Se invece preferisci un metodo nuovo puoi usare i prodotti tipici per la pulizia dell’argento che ben funzionano anche con questo meno nobile metallo.