Il bagno stile optical


Se amate le tonalità di bianco e nero potete arredare con questi due colori sempre alla moda la vostra casa e pensare di arredare anche il bagno.

Quindi lo stile optical non coinvolge solo abiti e costumi da bagno, oggi entra prepotentemente anche nell’arredo della casa e anche del bagno per personalizzarlo al meglio come vi piace.

In tantissimi negozi di design e arredi bagno anche su internet si trovano bellissimi  mobili moderni con questo stile abbinati anche alle stesse piastrelle e accessori dello stesso stile con la bicromia più famosa al mondo ovvero il bianco e nero.

Il bagno black&white più famoso al mondo ad esempio venne progettato nel 1984 dalla designer francese Andrée Putman, questa aveva avuto infatti l’incarico di rimodernare le stanze del Morgans Hotel a New York e scelse questo stile per il suo lavoro di rifacimento dei bagni. Il classico accostamento delle mattonelle bianche e nere, dal fare semplice e al tempo stesso espressivo, ha dato il via alla rinascita di un filone dello stile optical stile anni 70 che ad oggi non si è più fermato.
In commercio sono presenti tantissime varietà di prodotti per ricolorare in bianco e nero la stanza da bagno, belle soluzioni eterogenee e  sperimentazioni sui materiali innovative, per cercare un gusto eclettico e moderno che porta alla rivalutazione di un angolo della casa ovvero il bagno che non ha più niente da invidiare alle altre stanze della casa oggigiorno.

Il bagno in bianco e nero è senza dubbio quindi un bagno moderno, un bagno “di design”, optical e nonostante offra solo due colori è molto avvincente e suggestivo. E offre tantissime soluzioni nelle forme e nei disegni anche delle piastrelle per sperimentare, lavorare con accostamenti e nuove idee  impreviste. Volendo si può aggiungere anche del colore come una riga di rosso o verde acceso e giocare sui contrasti e sugli accessori per spezzare un po’.