La scelta della giusta azienda di rifacimenti bagni a Milano


La scelta della giusta azienda per il rifacimento del proprio bagno, soprattutto in grosse città (Milano, Napoli, Roma …) non è da sottovalutare. In queste grosse città, infatti, le aziende non mancano, ma non tutte sono in grado di offrire un ottimo servizio. Il costo totale del rifacimento, ovviamente, è un fattore da prendere in considerazione, ma non è il solo. Bisogna capire che la ristrutturazione completa di un bagno è un lavoro assai complicato e bisogna scegliere con molta cura a chi affidarsi. Meglio spendere un filino di più e avere un risultato impeccabile. Qui di seguito, per farvi capire la difficoltà di questi interventi, elenco le varie fasi di un rifacimento completo di un bagno.

La prima cosa che l’azienda di turno deve fare è la rimozione dei vecchi sanitari e del pavimento esistente. Questo lavoro caotico e rumoroso dura quasi sempre tutta la giornata. Dopo è il momento degli installatori qualificati che lavorano prima sull’impianto idraulico e dopo su quello elettrico. A fine di questi lavori si deve rilasciare al cliente una dichiarazione di conformità.

Sarà poi la volta dell’intonaco, del massetto dove poggerà il nuovo pavimento e della posa di quest’ultimo. Ampia scelta al riguardo: pietre naturali, ceramica, gres porcellanato, parquet … Il cliente poi sceglie i nuovi sanitari (che saranno inseriti e collegati allo scarico e alla rete idrica) e il calorifero (metallo, ghisa, alluminio). Per concludere il lavoro una bella tinteggiatura a tutte le pareti.

Come avete visto il rifacimento completo di un bagno non è un lavoro per nulla banale, la bontà dell’intero intervento dipende dalla professionalità dell’azienda di turno. L’affidabilità e la serietà contano tantissimo. Per questi motivi, se abitate in Milano o provincia, potete andare sul sito ristrutturazione-bagno-milano.com e richiedere in maniera totalmente gratuita un preventivo.