A Domodossola un incontro sulle criticità bancarie   Recently updated !


Antares Srl, società di servizi di Como, organizza un convegno dal titolo “Dal recupero delle somme illegittimamente addebitate dalle banche, agli strumenti finanziari alternativi al sistema creditizio” in programma lunedì 3 aprile 2017, alle ore 15.30.

Il convegno, ad ingresso gratuito, si svolgerà presso l’Hotel Corona di Domodossola e avrà la finalità di spiegare come gestire i rapporti di credito con gli Istituti bancari, come cautelarsi e difendersi dai comportamenti anomali e illegali delle banche. Sarà quindi l’occasione per privati cittadini, imprenditori e associazioni di categoria per parlare di anatocismo (capitalizzazione degli interessi sul capitale), usura bancaria e le relative azioni giudiziarie che si possono intraprendere, al fine di tutelare il soggetto offeso.

 

La presenza, in qualità di Relatori, di due legali, esperti e competenti in materia di Diritto Bancario, potrà essere d’aiuto a capire meglio i diritti e informare i presenti sulle problematiche di natura bancaria, che possono danneggiare non solo il privato, ma altresì le aziende.

Cuore del convegno saranno infatti le presentazioni degli Avvocati Marceddu e Zanfrini, dello studio Legale Fabiani di Como, che illustreranno la legislazione attinente i rapporti bancari, le principali criticità e le tipologie di operazioni bancarie, allo scopo di spiegare come poter recuperare tutte le somme pagate illegittimamente al sistema bancario. Saranno affrontate nello specifico anche le anomalie delle operazioni in conto corrente, nei mutui, finanziamenti, contratti di leasing, con particolare attenzione alle violazioni delle norme generali.

 

Il Dott. Stefano Martinelli, Direttore Commerciale di Antares, oltre a moderare gli interventi, spiegherà cosa sono i contratti Derivati, le insidie che nascondono e come poterli riconoscere.

I lavori si concluderanno con un aperitivo, offerto a tutti i partecipanti.

 

Per tutti i dettagli e per potersi registrare gratuitamente (obbligatorio) all’evento, qui.